CONDIVIDI

Stamattina è stato scoperto, a San Severo, un arsenale mobile, celato all’interno di un camper, i carabinieri stanno ancora lavorando con i loro di servizio nel territorio distribuiti nella zona, di San Severo e dell’Alto Tavoliere, che prosegue ad essere sorvegliata con parecchie pattuglie lungo le maggiori vie di comunicazione, rafforzando anche le ispezioni nelle campagne.

 

Nel percorso di questi servizi i militari si sono concentrati su certe aree della città proseguendo a un capillare accertamento dei veicoli. I carabinieri hanno successivamente identificato macchina che è risultata rubata e, poco lontano, hanno visto un camper, correttamente posteggiato lungo la strada. Le ricognizioni eseguite hanno permesso di verificare che il camper era destinatario ad essere sequestrato, in quanto adoperato per compire una truffa a Reggio Emilia.

 

I militari quindi hanno continuato ad un controllo più approfondito, ed all’interno del mezzo hanno trovato un arsenale, composto da due tremendi fucili mitragliatori AK 47, con i relativi caricatori e cartucce, e tre rivoltelle con le relative munizioni, ed ancora sono stati pure ritrovati due caschi e parecchi passamontagna, e inoltre un enorme partita di droga, composto da 2 kg di marijuana, 4 kg di hashish, 200 gr di eroina, circa 500 gr di cocaina.

 

Tutto il materiale ritrovato ora si trova sotto sequestro, e subito si è proceduti ai primi accertamenti compreso trovare le impronte e l’indagine di ogni elemento per trovare i responsabili. Gli armamenti saranno inoltre mandate al R.I.S. per fare più approfonditi accertamenti, anche rivolti per verificare il loro eventuale uso in possibili omicidi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here