Editoriale

San Giovanni Rotondo, 8 maggio 1978

Nella ricorrenza di San Michele Arcangelo dell’8 maggio 1978 un pullman della SITA con a bordo operai e studenti precipitava lungo il costone della prima curva del “castello”.

Nell’incidente perirono Michele Lecce, autista dell’autobus, e Giovanni Scala.

Il bilancio sarebbe potuto essere ancora più grave se un masso non avesse arrestato la discesa dell’autobus lungo la scarpata.

La popolazione gridò al miracolo e nella curva dell’incidente fu collocata la statua di San Michele Arcangelo.

Per ricordare quell’evento sabato 6 maggio, alle ore 16.30,  si terrà una cerimonia di commemorazione organizzata annualmente da Radio Monte Calvo.

Interverranno il Sindaco di San Giovanni Rotondo, Costanzo Cascavilla e il presidente di Radio Monte Calvo, Franco Impagliatelli.

La commemorazione religiosa sarà presieduta da Padre Edgar Solano dei Terziari Cappuccini dell’Addolorata.

Per agevolare l’accesso al monumento verrà messo a disposizione un autobus con partenza da Piazza Europa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *