CONDIVIDI

Sembra proprio che OnePlus non abbia alcuna intenzione di abbandonare il supporto ai suoi dispositivi OnePlus 3 e 3T, tanto che è recentemente iniziato il roll out dell’aggiornamento dell’ Oxygen OS alla versione 4.1.5 (successore della attuale 4.1.0), basata su Android Nougat 7.1.1.

Questa nuova versione dell’Oxygen OS ha portato una serie di novità ai due device, tra cui l’aggiornamento di alcuni parametri di connessione di determinati operatori, la nuova versione dell’applicazione dedicata alla Community di OnePlus, una nuova icona che segnalerà le reti WiFi senza connessione ad internet (come le reti ad hoc create da console, TV e stampanti, destinate allo scambio di contenuti e non alla navigazione in rete). Oltre a questo sono state inserite le ultime patch di sicurezza di Android, nonché è stata implementata tutta una serie di bugfixes e di ottimizzazioni (relativi ad alcuni crash, alla batteria, alla fotocamera, alla tecnologia VoLTE e alla sincronizzazione con i sistemi Android Auto).

Al momento questo aggiornamento è stato reso disponibile per via OTA e pesa circa 90 MB. Nel caso non abbiate ricevuto la notifica, provate ad effettuare la ricerca manuale degli aggiornamenti o attendete i prossimi giorni in quanto è possibile che il roll-out non sia giunto ancora al termine e alcuni device non abbiano ancora ricevuto l’update.

Nonostante recentemente sia trapelata la voce che OnePlus non voglia più produrre ulteriori esemplari di questi smartphone, in attesa del nuovo OnePlus 5, questo non significa che il produttore voglia interrompere il supporto agli aggiornamenti. A seguito di quest’ultimo aggiornamento dell’ Oxygen OS, è stato infatti annunciato, in un tweet di Pete Lau (Fondatore e CEO di OnePlus), l’arrivo di Android O anche per OnePlus 3 e OnePlus 3T, anche se al momento ci toccherà aspettare per sapere quando avverrà il rilascio ufficiale di questa nuova versione dell’OS di Google.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here