CONDIVIDI
Il Samsung Galaxy Note 8 pronto a migliorare la dotazione di Galaxy S8

Nelle scorse ore si sta facendo strada per i meandri della rete, un video pubblicato dal noto portale CNET, che mostra un importante render di quello che potrebbe essere il nuovo Samsung Galaxy Note 8. Secondo alcune indiscrezioni, sembra che Samsung abbia intenzione di lanciare sul mercato un dispositivo in grado di riprendere tutti i punti di forza di Galaxy S8, migliorandone però ogni possibile debolezza.

Il nuovo top di gamma di casa Samsung, che dovrebbe essere commercializzato ufficialmente nella seconda metà di questo 2017 (si parla già di Agosto o al massimo di Settembre) andrà, con tutta probabilità, ad effettuare upgrade importanti che per questioni commerciali, o relative alle tempistiche, non sono stati installati con il Galaxy S8.

Tra i miglioramenti, sembra che il Galaxy Note 8 potrà adottare una soluzione fotografica a doppio sensore, con il secondo obiettivo grandangolare, in grado di garantire scatti più ampi, nonché con la possibilità di effettuare uno zoom ottico di qualità ed entità maggiore. Un’altra novità dovrebbe essere quella relativa al sensore delle impronte digitali, che potrebbe essere finalmente incluso frontalmente nel display, invece di essere presente posteriormente, nei pressi della fotocamera.

A completare il tutto, ci sono le indiscrezioni che riguardano la possibile dotazione tecnica del nuovo top di gamma: sembra che Samsung Galaxy Note 8, infatti, potrà vantare un processore Exynos 8895 o uno Snapdragon 835, affiancato da 6 GB di memoria RAM e da una batteria da almeno 4000mAh. Il device dovrebbe essere reso disponibile nelle colorazioni nero, grigio, oro e argento e, stando ai rumor, avrà uno schermo curvo da 6.4 pollici di diagonale.

A detta di Ming-Chi Kuo, analista di KGI Securities, il Note 8 sarà dotato di un sensore da 13 Megapixel con Zoom ottico 3x e uno da 12 Megapixel con ottica grandangolare, il tutto unito ad uno stabilizzatore ottico e alla possibilità di effettuare scatti 3D. Per altri dettagli dovremo attendere qualche altro leak o comunicato ufficiale da parte di Samsung che, in effetti, potrebbe non essere così lontano.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here