CONDIVIDI

Il dado vegetale è una di quelle cose che in cucina servono tutto l’anno. Che sia estate o che sia inverno, è utile averlo sempre per insaporire zuppe, minestroni, sughi e piatti vari anche per non aggiungere troppi condimenti. Insomma, un trucchetto che insaporisce e non appesantisce.

Nei supermercati ormai troviamo dadi di ogni tipo; più o meno salati, ai funghi, saporiti, al pesce, alla carne, speziati, per sughi, per verdure, da usare per il brodo o da sciogliere alla fine delle preparazioni.

Ma avete mai pensato di farlo in casa?

Oggi vi diciamo come fare per preparare il vostro dado vegetale.

  • 3 carote
  • 250 g di sedano
  • 2 zucchine
  • 1 cipolla grande
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 1 mazzetto di basilico
  • 130 g di sale
  • 2 cucchiai d’olio evo

Lavate e tagliate tutte le verdure e le erbe aromatiche, mettete nel frullatore e date un giro per sminuzzare grossolanamente. Quindi mettete tutto in una pentola con i due cucchiai d’olio e ricoprite col sale. Lasciate cuocere a fiamma bassissima con coperchio fino a che non sarà tutto morbido e quasi cremoso, dando una girata ogni tanto così che non si attacchi.

Rimettete quindi nel frullatore e frullate per bene. Ultimate la cottura in pentola per far addensare il composto e una volta raffreddato mettete nelle vaschette da ghiaccio e conservate in freezer.

Ecco fatto, i vostri dadi si conserveranno anche 5-6 mesi.

Buona cucina!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here