Casa

Acqua profumata per tessuti fai da te

acqua profumata per tessuti

Chi di noi non ama avere la biancheria per la casa profumata? Non è sempre un piacere avere divani, tende e cuscini che sanno di fresco e pulito? Spesso, soprattutto se in casa ci sono animali o si fuma, può essere difficile che tutto profumi, ma non impossibile. Oggi infatti vi sveleremo un piccolo trucco per preparare in casa un’acqua profumata per tessuti di sicuro effetto e a budget low cost.

Cosa ci serve?

  • un ammorbidente a scelta
  • uno spruzzino
  • acqua q.b.

Eh si, come avete visto gli “ingredienti” sono davvero basic e di facilissimo recupero. Non occorre comprare neanche lo spruzzino, in realtà, perché basterà recuperare il flaconcino di un profumo per il corpo, anzi, è quasi meglio perché questi hanno il getto perfettamente nebulizzato e non vi ritroverete a giocare con le pistole ad acqua col vostro divano!

Come realizzare l’acqua profumata per tessuti?

Tenendo come base un flacone da circa 250 ml, versate al suo interno due tappini di ammorbidente, riempite il resto con acqua, agitate et voilà, il vostro profumatore è pronto.

Potete spruzzarlo sul divano e sui cuscini, sulle tende, sul letto per avere sempre lenzuola, federe e piumone come appena lavati, sugli asciugamani. Ha l’enorme vantaggio di non macchiare o lasciare aloni e di profumare davvero tanto di fresco e pulito.

L’unica accortezza che dovrete usare è ovviamente di lasciar asciugare qualche minuto se si tratta di biancheria da mettere negli armadi perché essendo un’acqua profumata, naturalmente i tessuti si inumidiranno.

Un ultimo segreto? Anche aggiungere un po’ di ammorbidente negli umidificatori dei termosifoni lascerà in casa un piacevolissimo profumo delicato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *